News  




Global Network of Water Museums

TOWARDS A GLOBAL NETWORK OF WATER MUSEUM

Dal 1 al 3 Maggio a Venezia si terrà un workshop internazionale organizzato dall'International Hydrological Programme dell'UNESCO con il supporto del Regional Bureau for Science and Culture in Europe e in collaborazione con il Centro internazionale Civiltà dell'Acqua Onlus. Il workshop è rivolto a consolidare il network dei Musei dell'Acqua nel mondo e contemporaneamente a facilitare la creazione di una rete formale, per aumentare il potenziale comunicativo e il loro impatto su responsabili politici, portatori d'interesse, ricercatori, educatori e sul pubblico in generale. L'obbiettivo delle tre giornate è quello di dare un ulteriore impulso e nuove prospettive a tutti i patrimoni di civiltà d'acqua, passati e presenti, aprendo la strada per un cambiamento di paradigma di tutti i nostri usi dell'acqua e per ricadute turistiche positive sui territori. Per ulteriori dettagli qui.
 




Centro Internazionale Civiltà dell'Acqua Onlus premiata alla World Canals Conference

L’Innovation Award della World Canals Conference premia la riscoperta

delle antiche idrovie della Serenissima


In occasione dell’ultima World Canals Conference, svoltasi in Scozia dal 19 al 23 settembre 2016, il prestigioso “Innovation Award” è stato conferito da Highlands and Islands Entreprise al progetto “Exploring Canals – Venice’s Waterways: the Historic Network” (“Esplorando le idrovie storiche dell’entroterra di Venezia”). Un progetto volto a riscoprire il patrimonio di “civiltà liquida” del Veneto e promuovere un ecoturismo sostenibile lungo le storiche idrovie interne della Serenissima, grazie a una serie di nuove App per Smartphone e Tablet.

Il “Premio Innovazione” della World Canals Conference, nata nel 1988 e organizzata quest’anno nella sua 29ma edizione da Scottish Canals, è volto a celebrare i progetti più innovativi sui canali navigabili a livello mondiale. Il progetto di riscoperta delle storiche idrovie dell’entroterra veneziano – pur essendo vie d’acqua meno note rispetto ai canali urbani di Venezia - raggiunge così uno storico riconoscimento internazionale.

Coordinato da Eriberto Eulisse, il progetto “Exploring Canals” è stato realizzato dal Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua Onlus in collaborazione con il gruppo di ricerca di geografi dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Lo stesso gruppo che, con il prof. Francesco Vallerani, si è aggiudicato nel 2015 il prestigioso progetto europeo di ricerca European Waterways Heritage (finanziato dal programma Joint Programme Initiative), finalizzato a valorizzare e promuovere i patrimoni tangibili e intangibili collegati alle vie d’acqua navigabili “minori”.

Il progetto “Exploring Canals” consiste in quattro distinte App per Smartphone e Tablet realizzate in italiano e inglese fra il 2014 e il 2016 allo scopo di rivitalizzare e promuovere un ecoturismo sostenibile lungo le vie storiche navigabili della Serenissima attraverso una serie di nuovi itinerari in barca, in bici, a cavallo, a piedi e in kayak.

Dalla Laguna di Venezia ai Colli Euganei, dalle foci del Tagliamento al Delta del Po: riscoprire il senso di una civiltà secolare sviluppatasi lungo le arterie liquide che hanno fecondato città e campagne venete, alimentando floridi commerci e costruendo paesaggi acquatici unici e irripetibili. Da oggi è possibile farlo attraverso 4 nuove App per Smartphone e Tablet, grazie a 70 itinerari che conducono all’esplorazione di 280 luoghi di valore (patrimoni monumentali e paesaggistici) visitabili lungo le storiche idrovie della Serenissima. Tramite questi itinerari e patrimoni d’arte e natura emergono tutte le potenzialità turistiche e ricreative dell’entroterra veneto, grazie all’elevato valore estetico presente fra monumenti, fiumi, canali e “paesaggi culturali dell’acqua”.

Tutte le App del progetto “Exploring Canals” sono scaricabili gratuitamente su Smartphone e Tablet: (1) la App “Colli Euganei”, per riscoprire i paesaggi e i sapori dei Colli a partire dagli antichi canali medievali; (2) la App “Delta del Po”, per immergersi negli ambienti affascinanti e mutevoli del più grande fiume italiano; (3) la App “Tagliamento”, per conoscere il re dei fiumi alpini e i suoi impareggiabili colori nell’immediato entroterra di Bibione; e (4) la App “Bacchiglione”, per vivere l’esperienza del Veneto nascosto tra la città di Padova e la Saccisica lungo l’antica idrovia del Sale e dello Zucchero.

Il progetto, patrocinato dall’Ufficio Regionale dell’UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa (Venezia), è stato realizzato grazie ai contributi di: Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo (App Colli Euganei e App Delta Po); VEGAL (GAL Veneto Orientale) e Comune di San Michele al Tagliamento (App Tagliamento) e Consorzio di Promozione Turistica di Padova e GAL Antico Dogado (App Bacchiglione). Lo sviluppo di tutte le App per la parte tecnica è stato curato da Mazzanti Publishers; le traduzione in inglese sono a opera della scozzese Moray McCarron.

Avviato nella sua fase sperimentale lungo il fiume Tagliamento, il progetto prevede ora il completamento dei canali storici della Serenissima con gli ultimi segmenti ancora mancanti: la Riviera del Brenta, la Litoranea Veneta e i principali segmenti fluviali attraversati da questa.


LINK UTILI:

https://www.scottishcanals.co.uk/news/inaugural-world-canals-awards-winners-announced/

http://www.bbc.com/news/uk-scotland-highlands-islands-37407883




Avviso Pubblico per l'individuazione di un Controllore di primo livello - Programmazione comunitaria 2014-2020.

Il Centro Civiltà dell'Acqua ha pubblicato un Avviso per la selezione di candidature di Controllori nell’ambito delle progettualità Interreg Central Europe.

Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire entro le ore 12,00 di venerdi 7 ottobre 2016.

Leggi l’Avviso

La Commissione Mista Stato Regione ha confermato la nomina del Controllore di primo livello selezionato dal Consiglio di Gestione del Centro Internazionale Civiltà dell'Acqua Onlus nella figura del Commercialista e Revisore unico Dottr Guido Terranova




Progetto didattico "Ama l'acqua del tuo rubinetto. Il Servizio Idrico Integrato" per le scuole del Veneziano

PROGETTO: Nel Piano di comunicazione dell’Ente di governo dell’Ambito territoriale ottimale Laguna di Venezia si propone di ideare, realizzare e diffondere una Nuova Cultura del “bene acqua” e del risparmio idrico, con un progetto che adotti un approccio multidisciplinare e olistico, e sia rivolto a tutti i cittadini, con particolar riguardo al mondo delle scuole. Obiettivo, infatti, è costruire e consolidare una percezione dell’acqua come risorsa collettiva indispensabile a ogni forma di vita, partendo dalla fragilità della stessa, dalla necessità di più attente attività di tutela e preservazione, e più in generale da una conoscenza più profonda e autentica dell'acqua.

SOGGETTI DESTINATARI: Possono partecipare al concorso le classi che hanno aderito al progetto formativo “Ama l'acqua del tuo rubinetto. Il Servizio Idrico Integrato" 2° ed., organizzato da Consiglio di Bacino Laguna di Venezia e dal Centro Civiltà dell’Acqua. L’adesione è libera e gratuita per tutte le scuole site nell’Ambito Territoriale Ottimale Laguna di Venezia

LABORATORI DIDATTICI: Ciascuna classe svolgerà 3 laboratori didattici

La partecipazione è libera e gratuita. Per aderire occorre scaricare i moduli e inviarli via fax al num: 041 4566658 o via mail a didattica@civiltacqua.org


Scarica il Progetto e il Regolamento

Scarica il modulo di adesione




Progetto Didattico "Acqua, Ambiente e Territorio - AMA il tuo fiume " 2016-17 per le scuole del Padovano e Veneziano

Il Progetto “Acqua, Ambiente e Territorio - Ama il tuo fiume”, giunge quest'anno alla sua VI edizione. Al centro del progetto ovviamente le buone pratiche di riqualificazione fluviale e di sviluppo eco-sostenibile delle aree situate lungo alcuni corsi d’acqua del territorio. Il Consorzio di Bonifica Acque Risorgive da anni è impegnato nella tutela dei corsi d’acqua del territorio e nel ripristino del rispettivo paesaggio agrario tradizionale al fine di preservare e tutelare fauna e flora tipici. 

Soggetti destinatari

Alunni a partire dalla classe IV delle scuole primarie ricadenti nel Comprensorio del Consorzio di Bonifica Acque Risorgive

Percorsi didattici

Ciascuna classe svolgerà 3 laboratori didattici (2 in classe e un’uscita sul territorio) 

La partecipazione è libera e gratuita. Per aderire occorre scaricare i moduli e inviarli via fax al num: 041 4566658 o via mail a comunicazione@civiltacqua.org 


Scarica il Regolamento

Scarica il Modulo di Adesione per le scuole del Padovano 

Scarica il Modulo di Adesione per le scuole del Veneziano (più Zero Branco e Mogliano Veneto)

Scarica il Progetto Didattico Gratuito per le scuole del Padovano

Scarica il Progetto Didattico Gratuito per le scuole del Veneziano (più Zero Branco e Mogliano Veneto)



Via San Benedetto 33 - 30037 Scorzè VE - TEL 041 5906897 - info@civiltacqua.org - P.I. 03547380265